play

Charlotte: pronti a mangiare la polvere?

Guarda il video e scopri come le mani esperte di Café Racer Napoli hanno plasmato Charlotte, la Moto Guzzi Griso protagonista della terza puntata.

iii puntata

i numeri

Totale ore
di lavoro

150

Persone impegnate nel progetto

5

Budget
indicativo

€ 3000

Peso
della moto

170

I DETTAGLI DA DIRT RACE

  • 1 La ruote da 19”.
  • 2 Il forcellone modificato e l'impianto di scarico.
  • 3 Forcella anteriore con piastre ricavate dal pieno.
  • 4 Il serbatoio benzina sottoscocca con gruppo pompa iniezione.
  • 5 Una scocca con accattivante verniciatura.
  • 6 L'impianto di scarico.
  • 7 Codino con sangue di San Gennaro
quote

Gli elementi della moto che hanno sposato perfettamente il tema sono le sue caratteristiche tecniche.

Café Racer Napoli
Café Racer Napoli
SCOPRI L'OFFICINA

TEMA DIRT RACE

Il nome che abbiamo scelto per la nostra moto è Charlotte, un circuito americano di Dirt Track in North Carolina.

CHARLOTTE

Charlotte ci emoziona come l’incontro di una bella donna.

Il montaggio di una ruota da 19” posteriore ha richiesto l’allungamento del forcellone posteriore e un’asta di reazione più lunga di dodici mm ricavata dal pieno. Inoltre, abbiamo dovuto sistemare l’albero cardanico di trasmissione e costruire una flangia per montare il nuovo cerchio sulla coppia conica originale.

Abbiamo risolto i diversi problemi incontrati con la nostra dotazione di macchine utensili come il tornio e la fresa e la nostra competenza nella meccanica.

close