play

ABNORMAL CYCLES

Quando è nato mio figlio mi sono confrontato, per la prima volta, con la dimensione del tempo e ho capito che avrei dovuto inseguire il mio sogno.

Membri del Team

  • 1 Luca "Mandy" - Elettricista e Amico fraterno
  • 2 Samuele Reali - Io sono Abnormal Cycles
  • 2 Miky – Amico appassionato e collaboratore
quote

Io non solo mi immagino in quel periodo storico, nei primi 30 anni del '900, ma cerco anche di utilizzare le componentistiche che avrei potuto usare se fossi vissuto in quegli anni.

Abnormal Cycles
Abnormal Cycles
VAI ALLA MOTO

LA FILOSOFIA

Ogni bravo preparatore ha un suo stile. Io non guardo altre moto che mi piacciono per imitarle, ma faccio qualcosa di mio e trovo nel primo trentennio del secolo scorso la mia ispirazione.

L'OFFICINA

Io prima avevo una pizzeria, lavorano 7 giorni su 7, 10 ore al giorno ma era un’attività che mi stava stretta. Un giorno nel mio paese ha aperto una piccola officina custom e io sono andato a bussare per fare il garzone.

Il nome dell’officina viene dal film Frankenstein Junior, un film del 1974 diretto da Mel Brooks dove, per errore, viene preso un cervello “anormale” al posto di uno normale. Come il Dottor Frankenstein dà vita a cadaveri, io rigenero vecchi ferri abbandonati, per anni, nei cimiteri delle moto per anni. Speriamo solo che non facciano pazzie come nel film.

Cerco di usare oggetti che hanno un valore legato al tempo. Per farli andare bene l’uno con l’altro serve saldatrice, tornio, flessibile, tutte attrezzature che c’erano anche 80 anni fa.

Spero di essere un customizzatore completo, anche se la vena artistica predomina su quella ingegneristica.

www.abnormalcycles.com

close