play

Ringo

"Spero che il fascino che si respira qui a Mandello, possa arrivare a chi guarderà il programma."

quote

Questo programma mi catapulta in quello che vorrei fare: chiudermi nel mio garage, con la mia radio,
con la mia musica a segare i telai.

Ringo

BIOGRAFIA

In testa, oltre ai capelli biondi, non ha solo la musica, ma nutre anche un’altra passione: quella per le moto. In quest’avventura non ha voluto fare il giudice, nonostante sia molto aggiornato sul tema della customizzazione perché “giudicare” non appartiene alla sua filosofia di vita.

CITAZIONI

Non ho ancora capito bene il mio ruolo. Ho preferito fare il presentatore per stare al di sopra delle parti. Il giudice è un ruolo che mi mette ansia, perché l’idea che la gente debba pendere dalle tue labbra per una tua decisione, non è la mia filosofia di vita.

Seguo i customizzatori come se fossero delle band musicali.

Come tutte le forme d’arte, le tendenze nella customizzazione vanno seguite. È un po’ come la moda, devi seguirla per stare al passo coi tempi.

Molti dei concorrenti ci hanno ospitato. Abbiamo mangiato da loro, nelle loro cucine. Ci hanno aperte le porte dell’officina ma anche le porte di casa. Massimo rispetto per chi apre le porte di casa propria e ti ospita a mangiare.

A me basta una bella salsicciata insieme, un po’ di musica, un po’ di racconti. È stato uno scambio di famiglie che mi ha fatto piacere.

C’è chi vuole andare a pescare, c’è chi vuole andare in un’isola deserta. Io voglio andare nel mio garage a customizzare le mie moto.

close