A ISTANBUL, UNA V7 CLASSIC DIVENTA “LA V”

Realizzata dall'officina turca “Bunker Customs”

Can Uzer, della Bunker Customs, spiega: “Il design della V7 non è niente male, grazie al suo serbatoio del carburante bello da guardare. Il proprietario ha utilizzato questa moto (una V7 Classic del 2012) per oltre 30.000 km, lasciando immutato il suo stile classico; in un secondo tempo, ha deciso di rendere più accattivante il look della moto intervenendo sulle proporzioni (e incrementandone le prestazioni), pur mantenendo intatto il suo DNA stilistico”.

“La V” è il frutto di una serie di modifiche, di seguito elencate:
• Sezione di coda del telaio rimodellata
• Luce freni a led
• Sella con nuova base e rivestimento in pelle
• Pannelli laterali in alluminio
• Parafango anteriore rialzato in alluminio
• Tubi inox Galfer per i freni
• Tubo di scarico foderato
• Marmitta Shorty
• Proiettore da 4” con fascette corte
• Mini-tachimetro ACEWELL analogico
• Impugnature Biltwell
• Frecce tipo bullet a led
• Pneumatici Golden
• Power commander
• Mappatura su banco prova dinamometrico
• Portatarga riposizionato
• Marmitte Mistral
• Pedane con maggiore aderenza

Le foto (crediti fotografici Onur Aynagoz. Studio fotografico P BLOK http://pblok.com/) sono state scattate di fronte al terzo ponte di Istanbul (ponte Yavuz Sultan Selim) poco prima che venisse terminato. La sua costruzione ha rappresentato un argomento controverso per il popolo turco.

 

BUNKER CUSTOMS
Seyrantepe Mah. Nato Cad. 27/A, Kağıthane
Istanbul, Turchia
http://www.bunkercustomcycles.com
bunkercustomcycles@gmail.com
http://www.facebook.com/BunkerCustoms
http://www.instagram.com/bunkercustoms

le vostre Moto Guzzi custom



trova il tuo concessionario
in
il tuo paese

cerca
close